Libri Consigliati

Consigli di lettura attuali ed inattuali



Giovanissimi PDF Stampa E-mail
space

Davvero bello questo Giovanissimi, che ci racconta una Napoli finalmente credibile, vista con gli occhi di adolescenti che vivono in un mondo in cui gli adulti sono sì presenti, ma solo come passanti, come comparse. Nonostante le vite di Marocco, Lunno, Gioiello, Fusco, Serena... si muovano ai confini, e spesso dentro, l'illegalità, queste forme convivono con una quotidiana 'normalità', che ce li fa sentire veri, vicini, credibili. E infatti, inaspettatamente, l'evento dominante - raccontato attraverso dialoghi che rappresentano uno dei punti di forza del romanzo - è quello della nascita dell'amore.

GIOVANISSIMI - Alessio Forgione

 
Sul cinema PDF Stampa E-mail
space

Grazie a questo libro lieve, scherzoso, sghembo e profondo, ci avviciniamo al Fellini uomo e artista attraverso le sue stesse parole. L'uomo si schermisce, rifiutando giocosamente la 'forma intervista' che gli propone il critico Giovanni Grazzini, mentre l'artista non apre davanti ai nostri occhi la sua cassetta degli attrezzi, sostenendo di non possederne una. Non ci sono regole, non c'è metodo, si difende Fellini. Eppure, sul filo dei ricordi legati alla lavorazione dei suoi film e agli incontri con attori e registi, questo uomo-bambino continua a stupirci, anche attraverso le parole, per la profondità del suo sguardo limpido e curioso, unito a una perizia da vecchio artigiano: l'unica responsabilità che sento è quella di evitare l'approssimazione, che è la secrezione più diretta della stupidità e dell'ignoranza.

SUL CINEMA - Federico Fellini

 
Un altro tamburo PDF Stampa E-mail
space

Tucker Caliban è un nero anomalo nell'America del segregazionismo. Figlio di uno schiavo ribelle, non è ricco ma possiede la fattoria in cui vive e la terra su cui lavora. Perchè dunque, senza alcun preavviso, getta sale sul suo campo, uccide le sue bestie, dà fuoco alla fattoria e si mette in viaggio insieme alla moglie e al figlioletto? Ma, soprattutto, perchè questa partenza darà il via a un esodo di massa? Così recita, laconico, un memoriale del tempo: "Nel giugno del 1957, per ragioni ancora da stabilire, tutti gli abitanti neri dello stato ne hanno abbandonato il territorio". A raccontare questa storia saranno i bianchi che, impotenti e increduli, vedranno capovolgersi il mondo apparentemente immutabile in cui si erano insediati. Opera visionaria e profetica, ambientata in uno staterello immaginario del Sud, il romanzo di Kelley è stato scritto 'in presa diretta', mentre le lotte per i diritti civili, spesso represse nel sangue, rivelavano il vero volto del sogno americano.

UN ALTRO TAMBURO - William Melvin Kelley

 
Storie vere e verissime PDF Stampa E-mail
space

In libreria il consigli terapeutici (far divertire l'annoiato, dare speranza al cinico, eccetera) sono tentativi illusori e inefficaci di proporre letture pret-à-porter. Ma se il lettore disorientato chiedesse un farmaco contro la stupidità, il libraio-farmacista non potrebbe che prescrivere Ermanno Cavazzoni. Leggere questo autore è un modo per riconciliarsi con una scrittura capace di divertire senza distrarre, di far ridere senza dimenticare di che pasta è fatto il mondo. Al contrario, il suo materiale è proprio ciò che abbiamo tutti i giorni sotto gli occhi, ma osservato da una prospettiva sghemba e precisissima, che ce ne rivela l'assurdità, la comicità, l'intima verità.

STORIE VERE E VERISSIME - Ermanno Cavazzoni

 
Le Marlboro di Sarajevo PDF Stampa E-mail
space

Finalmente ristampato il libro più importante dell'autore bosniaco, un'opera capitale della narrativa del Ventesimo secolo. E' la Sarajevo assediata (aprile 1992 - febbraio 1996) a fare da sfondo a storie che, raccontando le minuzie e la quotidianità della vita durante gli anni di guerra, possiedono una grandissima forza visionaria. Attraverso uno sguardo che è insieme lucido e straniato, Jergovic ha scritto uno dei più bei libri con protagonisti gli uomini e le donne che hanno vissuto, nel cuore dell'Europa, la tragedia dell'indifferenza. La potenza della narrazione mette Jergovic sul piano di Andric, Kis, Crnjanski... i grandi classici della letteratura balcanica contemporanea.

LE MARLBORO DI SARAJEVO - Miljenko Jergovic

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 26

Lascia il tuo indirizzo mail per iscriverti alla nostra newsletter.
Ti terremo informato sulle attività e gli appuntamenti della libreria!
Dovrai confermare l'iscrizione cliccando sulla mail che riceverai dopo pochi secondi.




la Libreria Linea d'Ombra è in via San Calocero 29 a Milano (MM2 Sant'Agostino)
aperta dal
lunedi al venerdi dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.30 - il sabato dalle 9 alle 19.30
per contattarci, telefono 028321175 fax 0287245865