L'ombra dell'eunuco Stampa
space

I tardi anni '60, gli anni delle lotte operaie, delle rivolte nelle università, dell'affermazione dei diritti delle donne... in Spagna sono stati anche gli anni della lotta armata contro la dittatura franchista. E Miquel Gensana, antieroe del romanzo, li ha attraversati con rabbia, paura e generosità. Fino alla svolta, quando tutto cambia, e si ritrova tra le mani una realtà diversa da quella immaginata. Nella nuova Barcellona libera Miquel si afferma come critico nel mondo dell'arte, sentendo però incombere su di sè l'ombra dell'eunuco: la sterilità del critico contrapposta alla potenza creativa dell'artista. Ed è una musica affascinante e insistita quella che accompagna quest'ombra: la musica di Shostakovich, di Schubert, di Alban Berg, di un colpo sparato alla nuca. 

L'OMBRA DELL'EUNUCO - Jaume Cabrè