Hotel Baalbek Stampa
space

Nella Francia occupata del ’42, in un malandato albergo di Marsiglia, si raccoglie un’umanità varia fatta di ebrei in fuga. Alcuni attendono il visto per imbarcarsi ed espatriare, altri sono paralizzati in un’attesa senza speranza, altri ancora si organizzano per unirsi alla Resistenza. In questo microcosmo si intrecciano traffici e storie d’amore, rivalità e solidarietà. L’autore del libro è tra loro e ci racconta con forza visionaria, a metà tra romanzo e reportage, come gli uomini reagiscono di fronte al ‘male assoluto’. 

HOTEL BAALBEK - Fred Wander