Scene da una battaglia sotterranea Stampa
space

Marzo - giugno 1982: la guerra delle Falkland/Malvine vista da sottoterra. Un gruppo di soldati argentini scava un tunnel nella montagna e lì si intana per sfuggire alla morte. Perchè sono in centinaia a morire: in combattimento ma anche di freddo e di stenti. Si forma così una comunità di "armadilli" (gli animali che scavano sottoterra le loro tane), guidata dai Re Magi, tre soldati che organizzano i turni di guardia, le strategie di sopravvivenza, i baratti di caffè, coperte, cherosene... con gli inglesi in cambio di informazioni. L'esperienza lascerà segni incancellabili nei sopravvissuti. Il reale e il surreale, il drammatico e il comico, si intrecciano senza soluzione di continuità in un romanzo che, senza pretendere di impartire facili e prevedibili lezioni, è un grande atto d'accusa contro la stupidità. 

SCENE DA UNA BATTAGLIA SOTTERRANEA - Rodolfo Fogwill