L'estate senza uomini Stampa
space

Il marito di Mia vuole prendersi una pausa. La Pausa è una collega francese molto più giovane di lui. Mia crolla, viene ricoverata, poi dimessa, e infine decice di lasciare New York per tornare nel paesino del Minnesota dove è nata. Lì insegnerà poesia a un gruppo di ragazzine adolescenti e frequenterà le anziane e vitalissime amiche della madre. Nell'estate senza uomini che trascorrerà in questo microcosmo di provincia americana ritroverà un equilibrio che le permetterà di rileggere sotto una luce nuova il rapporto con il marito e con l'intero universo maschile. Un'analisi lucidissima sul tema dello squilibrio e sul rapporto di forza che lo genera e lo sostiene. 

L'ESTATE SENZA UOMINI - Siri Hustvedt