Dora Bruder Stampa
space

Un annuncio sul Paris-Soir del 31 dicembre 1941: "Si cerca una ragazza di 15 anni, Dora Bruder, m. 1,55, volto ovale, occhi castano-grigi, cappotto sportivo grigio, pullover bordeaux, gonna e cappello blu marina, scarpe sportive color marrone...". Parte da qui l'"indagine" di Patrick Modiano per ricostruire la storia di una ragazza ebrea, una ragazza qualsiasi nella Parigi occupata, che condivide un destino comune. A un primo sguardo la vicenda raccontata è costruita sul nulla: considerazioni sulla solitudine, la ribellione e la paura che seguono l'esile filo delle ipotesi, perchè di Dora sappiamo pochissimo. Eppure, lentamente e impercettibilmente, questa storia ci avvince e ci parla, quasi fosse stata scritta proprio per noi nell'esatto momento in cui la leggiamo. Un breve libro che possiede l'asciuttezza e il respiro delle grandi narrazioni. 

DORA BRUDER - Patrick Modiano