La morte dei caprioli belli Stampa
space

In Ota Pavel troviamo concretezza e ironia, leggerezza e profondità. E' questo il registro che adotta ne La morte dei caprioli belli per narrare le vicende della famiglia Popper, famiglia boema di origini ebraiche, a cavallo della seconda guerra mondiale. Il protagonista è il padre, e le sue gesta sono raccontate dal minore dei tre figli. Attraverso gli occhi sgranati di un bimbo che osserva le miserie e le magie del mondo adulto, ci vengono raccontate le avventure di Leo Popper, talento assoluto della vendita porta a porta, pescatore di carpe e di ogni creatura che si muova sotto il pelo dell'acqua, estimatore di donne irraggiungibili. Grande libro della letteratura ceca contemporanea, che fa sorridere e pensare: un connubio raro e prezioso. 

LA MORTE DEI CAPRIOLI BELLI - Ota Pavel